Canneto


Di fronte al ruscello, collegato con un ponticello in legno, ci si addentra nel canneto, dove questa “erbacea perenne” che cresce nei luoghi umidi, raggiunge un altezza di 3 o quattro metri.
Si tratta di una pianta utilizzata da sempre dall’’uomo in vari modi poiché la  flessibilità  del suo fusto si presta a più di un utilizzo ma è stata altrettanto "perseguitata" perché considerata “invasiva” o perché secondo qualcuno agevolava gli incendi boschivi.
In realtà, questa bella pianta dai fiori violacei chiamati pannocchie, non solo è una vera e propria “pompa di ossigeno naturale”, ma, secondo alcuni studi,  è anche  capace di creare un microhabitat molto adatto  ad eliminare microrganismi patogeni, inoltre, crescendo folta e rigogliosa, fornisce riparo a molte specie di uccelli e ad altri animali che al suo interno trovano cibo e protezione.